salva_btn

Duomo di Milano

Il duomo di Milano

Il più vasto complesso che l’architettura gotica abbia mai innalzato in Italia. Fu iniziato nel 1386 sotto Gian Galeazzo Visconti, ma ignoto è il nome dell’archittetto che lo ideo. Nei Primi anni si successero alla direzione dei lavori maestri campionesi, francesi e tedeschi. A partire dal 400 sovraintesero ai lavori Filippino degli Organi, Solari, Amedeo, poi Pellegrini, L. Buzzi, Bassi, C. Buzzi. Nel 1765-69 fu innalzata la guglia sormontata dalla Madonnina, alta 108,50 m. Solo al principio del 1800 fu compiuta la facciata e nel 1858 vennero completate le guglie.

 
La grandiosità dell’edificio tutto in marmo, risalta per lo slancio ascensionale delle linee che si perdono in alto nelle guglie (in tutto 135), per l’animazione delle statue (2245) che popolano i fianchi ed i pinnacol. La facciata è baroccheggiante nella zona inferiore (eretta su progetto del Pellegrini), ma ricondotta nelle forme gotiche nella zona superiore. Dei 5 portali cinquecenteschi, 4 hanno moderne porte in bronzo.

 

La prima è di Minerbi e raffigura l’Editto di Costantino; la seconda è di Castiglioni con la vita di S. Ambrogio, la terza è di Pagliaghi con la vita di Maria e la quarta è di Lombardi con la sua storia del Comune di Milano.

Torna su



polaroid

gallery foto gallery

btn_video Video

Benvenuti nel mondo Costa - Parchi Edutainment

Vieni in Romagna
APT servizi

© 2015 Costa Edutainment S.p.a. - Tutti i diritti riservati - CF/P.IVA 03362540100 REA: GE-337946 - Capitale sociale: € 4.457.097,33 Note legali | Privacy | Tel.: +39.0541.736736 | Fax +39.0541.732203 | Credits