salva_btn

Luna park della scienza

Suono

 

 

Propagazione del suono

Colpendo con un martello un bidone a forma di cannone si produce un flusso d'aria (e non un suono) che andrà a colpire un pannello tappezzato di pailette argentate. Il moto conseguente delle pailettes evidenzierà l'arrivo del flusso molto in ritardo rispetto all'arrivo del suono del colpo del martello all'orecchio dei partecipanti. Di solito qualcuno nota il ritardo, e non si accontenta della semplice spiegazione che sia il suono a far muovere le pailette. Dall'esperienza scaturisce allora che il suono non è un flusso d'aria, bensì una vibrazione dell'aria, e che quindi il movimento delle pailette e la percezione del suono del colpo del martello sono due fenomeni diversi.

Materiali: bidone orientabile, con un foro praticato ad una estremità. Il bidone deve essere mobile su rotelle; pannello tinto di nero su cui inchiodare le paillettes argentate. Le paillettes devono ricoprire uniformemente il pannello.

[Esperienza didattica sulla propagazione del suono]

Un cannone mostra la differenza tra lo spostamento d'aria prodotto dal colpo che diventa visibile sul pannello di paillettes ed il meccanismo di propagazione del suono legato alla vibrazione - spostamento intorno ad una posizione di equilibrio - dei diversi strati d'aria; il colpo del cannone viene infatti udito molto prima dello spostamento delle paillettes.

 

Campanello sottovuoto

In un cilindro di plexiglass ben sigillato, con una apertura (tappo) che permetta il passaggio di aria, e contenente un campanello con battente, si può mostrare come il suono del campanello funzionante può essere inibito o perlomeno attenuato semplicemente creando il vuoto (tramite una pompa a vuoto) all'interno della campana. Questo evidenzierebbe che il suono, a differenza della luce, ha bisogno di un mezzo per propagarsi.

Materiali: un cilindro in plexiglas di altezza 40 cm , con diametro opportuno per il contenimento del campanello.

 

Risonanza

Due diapason di uguale frequenza, se fatti vibrare, possono mostrare il fenomeno della risonanza. Con 4 diapason di 2 frequenze diverse si può mostrare che la risonanza è legata alla frequenza propria del diapason.

Materiali: 4 diapason di due frequenze diverse (assicurarsi prima dell'acquisto che i diapason risuonino).

Torna indietro



polaroid Science show
Science show

gallery foto gallery

Benvenuti nel mondo Costa - Parchi Edutainment

Vieni in Romagna
APT servizi

© 2015 Costa Edutainment S.p.a. - Tutti i diritti riservati - CF/P.IVA 03362540100 REA: GE-337946 - Capitale sociale: € 4.457.097,33 Note legali | Privacy | Tel.: +39.0541.736736 | Fax +39.0541.732203 | Credits